lunedì 17 novembre 2008

La brunetta dei Ricchi e Poveri

Una volta c'era la brunetta dei Ricchi e Poveri. Mi piaceva tanto, era piccola ma era un peperino, aveva gli occhi chiari e ti guardava dritto negli occhi quando cantava. Ora invece c'è Brunetta del governo Berlusconi. Si permette di insultare milioni di persone dicendo che quelli di sinistra sono fannulloni. Questa faccia paffuta, avvolta in una sciarpa gigantesca (o è lui che è piccolo?), con un sorrisino malizioso e il dito indice alzato, da del fannullone a me (sì, sono di sinistra) che un pò me lo merito, ma anche a gente che ha lavorato faticando 35 anni per 10 ore al giorno, 6 giorni alla settimana. Complimenti.
P.S. da leggere "Che furbetto quel Brunetta" di Emiliano Fittipaldi e Marco Lillo sull'Espresso. Tanto per farvi un'idea.

1 commento:

pierprandi ha detto...

Un saluto da un altro "fannullone"...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...