sabato 8 novembre 2008

Ancora manganellate

Anche una giornalista della Repubblica ha preso un paio di manganellate dalla polizia, nonostante urlasse di essere una giornalista. Alla Stazione Ostense, a Roma. "...c'erano studenti che piangevano. Una ragazza si teneva la testa, un'altra si toccava il braccio dolorante. Un ragazzo perdeva sangue dalla testa..."

3 commenti:

RoVino ha detto...

La storia è sempre la stessa, Felipe, purtroppo. La massa di gente comune vede quello che vuole vedere, così a Genova sono stati tutti violenti e black bloc, la gente che è stata massacrata se lo meritava. A me non stupisce che la polizia sia violenta, è al servizio del potere, quello che mi fa male è che la gente comune non sa ragionare con la propria testa.

duhangst ha detto...

Quoto in toto il commento di rovino.

pierprandi ha detto...

Sarà contento Cossiga...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...