domenica 5 ottobre 2008

BiDiBi Breganze di Breganze Doc 2007 Maculan


Ieri sera nell'ambiente "cool" della sala "nuova" della Spaghetteria, a Reggio Emilia, ho gustato un buon vino.
Un classico bianco di Maculan, fresco e profumato, ad un buon prezzo (sui 9/10 euro in enoteca).
Dal colore giallo paglierino, ha un profumo intenso di frutta matura, miele e floreale. Il sapore è secco, giustamente sapido con buona persistenza aromatica.
Tocai 85%, Pinot Bianco 15%
.
La famiglia Maculan da 3 generazioni produce uve di Breganze, un incantevole paese di collina incastonato nelle Prealpi venete. La protezione naturale offerta dall'Altopiano di Asiago determina un clima estremamente mite, che favorisce la coltura della vite e dell'olivo.
Sempre di Maculan ottimi sia i rossi che i passiti.

3 commenti:

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Ciao Felipe ehhh ben conosco questo produttore e le sue cantine in quanto abito a Vicenza i suoi vitigni sono tra i migliori...

roberto ha detto...

e bravi i miei polli che bevono un bianchetto mediocre da due soldi vantandosi di aver scialato 10 euro.
buone le etichette ah?
Sinceramente, da Breganzese, provate a bere un serio vespaiolo, magari più ruspante, ma mooooolto più soddisfacente e, vi dico una novità, anzi due, va:
- pagare l'etichetta non è necessario
- il profumo fruttato non è proprio la caratteristica di un tocai....prova un traminer, la persistenza aromatica poi......

Anonimo ha detto...

Come fai Roberto a definire il BiDiBi un bianchetto mediocre???
Si tratta di un vino eccellente, con un rapporto qualità/prezzo ottimo. Poi cosa c'entra il traminer? Guarda che non è facile trovare un traminer che sia così piacevole al palato come il BiDiBi.
Mah, è proprio vero che i gusti son gusti, come diceva quel tipo dalle mie parti che ciucciava un chiodo.....

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...