lunedì 30 giugno 2008

Prestiti e finanziamenti per tutti

Sfogliando i giornali, passeggiando per le vie della città, ascoltando la radio o guardando la tv, mi sono accorto che l'offerta di facili finanziamenti e prestiti immediati ci sta "bombardando" ovunque. Peggio ancora: ho notato che le pubblicità di questo genere utilizzano sempre più spesso personaggi conosciuti e quindi "costosi", ciò vuol dire che l'investimento è remunerativo.
L'altro giorno, annoiato e accaldato, sfogliavo l'ultimo numero di TV Sorrisi e Canzoni. Dopo aver letto l'intervista a Ligabue, delle recensione dei nuovi film e dato un'occhiata al topless della Parietti (non più giovane ma ancora non molla), mi sono accorto che le pubblicità di prestiti e finanziamenti erano numerose. Mi sono preso la briga di contarle: 7 pagine, i 7 gruppi finanziari e banche offrivano Offerte Speciali, su misura, facili e sicure, adatte a tutti insomma.
E' preoccupante. Dopo lo scandalo dei mutui a tasso variabile, questa "moda" dei prestiti facili sarà il nuovo calvario degli italiani.

3 commenti:

arielkai ha detto...

i finanziamenti sono un abbaglio di ricchezza!!!
la gente si illude di potersi permettere tutto e poi si acorgono di pagare solo gli interessi
quello che è successo con i mutui non è servito a nulla

marco macchi ha detto...

Concordo con la visione catastrofica, purtroppo.

Demoiselle TuCaNo ha detto...

Ma non è controproducente per un personaggio tipo Lippi caldeggiare prestiti facili? Voglio dire, prima o poi dovrai accorgerti che il tan-taeg è il 12,5%...e non lo maledici? A me stavano già altamente indigeste le televendite di materassi e poltrone per anziani.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...