mercoledì 9 febbraio 2011

Togliete il microfono a quell'uomo

Berlusconi sta facendo a gara con se stesso per chi la dice più grossa. Oggi sui giornali si leggono queste sue affermazioni:

"Sono dei processi farsa, accuse infondatissime"

"Queste pratiche violano la legge, vanno contro il Parlamento, la procura di Milano non ha competenza territoriale né funzionale"

"Io non sono preoccupato per me, sono un ricco signore che può passare la sua vita a fare ospedali per i bambini del mondo"

"I magistrati di Milano hanno esagerato, come se volessero perseguire uno scontro tra istituzioni. Tra giudici e Parlamento è guerra totale"

"Farò causa allo Stato"

Ma Sara Tommasi in un sms riassume una sua soluzione: "Spero che crepi con le tue troie".

3 commenti:

il Socio ha detto...

eh no... devono sopportarselo fino alla nausea, dato che l'han voluto e votato.

Alberto ha detto...

Il dramma è che c'è ancora tanta gente che ci crede ancora a queste colossali balle.

HYDRA ha detto...

E' palesemente fuori di testa. Ma agli italioti va bene così...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...