mercoledì 3 marzo 2010

Il lucido editoriale di Ernesto Galli della Loggia

Dopo Paolo Flores d'Arcais, Asor Rosa e Curzio Maltese, un altro filosofo-giornalista (leggete su Wikipedia) si aggiunge alla mia lista de "I piu' fini conoscitori di politica conteporanea".
L'editoriale incriminato e' stato "bloccato" ieri per un "errore tecnico", poi stamattina finalmente e' stato pubblicato sulla prima pagina del Corriere della Sera.
Eccone alcuni stralci:
"Certo è che coloro che si erano illusi dopo le elezioni del 2008 che il Pdl fosse un partito vero, qualcosa piu' di una lista elettorale, sono costretti ora a ricredersi. Non era qualcosa di piu': spesso troppo spesso, era qualcosa di peggio"...
"figuranti di terz'ordine, rimasuglio delle oligarchie e dei quadri dei partiti di governo della prima Repubblica"...
"gente dai dubbi precedenti, ragazze troppo avvenenti, figli e nipoti, genti di ogni risma ma di nessuna capacità"...

Insomma, un editoriale da collezione.

4 commenti:

Baol ha detto...

Finirà anche lui nella lista nera :(

marcoboh ha detto...

e oggi, prevedibilissima nel tono piccato e nei contenuti fuffologici, la replica:
http://www.corriere.it/politica/10_marzo_04/repilica-Noi-partito-vero-La-gente-ha-capito_e1d3c48c-2755-11df-badf-00144f02aabe.shtml

Un nemico al giorno ha detto...

Beh ci è arrivato con un filino di ritardo..

marina ha detto...

ci ho messo mezz'ora per trovare dove si commenta!
marina, sfiancata

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...