martedì 27 gennaio 2009

Qualche piccolo taglio qua e la

In un paio di giorni alcune delle piu' grandi industrie del mondo hanno annunciato il licenziamento di 60-70 mila dipendenti. Gia' nei giorni precedenti c'erano state le prime grosse avvisaglie:
Microsoft 5000 licenziamenti
Ibm 2800 licenziamenti
Philips 6000 licenziamenti
Texas Instruments 3400 licenziamenti

In Gran Bretagna si pensa di ridurre la settimana lavorativa a soli 3 giorni.
Marchionne ha fatto presente il rischio, in Italia, che 60.000 lavoratori del settore auto restino a casa, se non ci sarà un intervento del governo.

Adesso scordatevi tutto questo, siate ottimisti e spendete come se niente fosse. Siamo in buone mani.

4 commenti:

Pierpaolo ha detto...

Peccato che chi ci esorta a spendere abbia in tasca non si sa quanti fantamilamilioni di euri!
Altrettanto peccato è che tutte queste grandi aziende multinazionali, per non diminuire neanche di un dito i loro faraonici profitti, decidano sempre di tagliare sul costo del personale.

duhangst ha detto...

Beh per lui è facile essere ottimista..

silvano ha detto...

Siamo in una botte di ferro.

teleaut ha detto...

Se non fosse così drammatico l'aggettivo più adatto sarebbe ridicolo

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...