lunedì 12 novembre 2007

5 naufragi nel Mar Nero


Catastrofe ambientale che durerà anni e che, per la particolare posizione chiusa del Mar Nero, sarà difficilmente risolvibile. Le navi affondate (nel giro di due giorni) hanno riversato in mare migliaia di tonnellate fra zolfo, petrolio, gasolio e materiali ferrosi. E’ un disastro senza precedenti, di proporzioni immani. Per di più le condizioni meteorologiche sono peggiorate ulteriormente: le raffiche di vento hanno superato i 100 chilometri orari e la forza del vento alimenta onde alte anche piu' di 5 metri. Il profitto ancora una volta ha messo in secondo piano la sicurezza. L'ambiente rimarrà sfregiato e nessuna multa o processo ridarà alla natura l'aspetto di prima. Solo il tempo (probabilmente decenni) ci dirà l'entità dei danni ecologici, sicuramente ingenti.

5 commenti:

Marco ha detto...

Tra domenica e lunedi nessun riferimento a quello che hanno fatto ad Arezzo...?
Ma chi lo gestisce questo blog, una guardia ?

Felipegonzales ha detto...

Lo so, quello che è successo è tragico e c'è bisogno di un colpevole e soprattutto una risposta chiara da parte delle autorità. Ma io seleziono le notizie in base alla diffusione della notizia stessa. Mi spiego meglio. Tutti sanno cosa è successo a quel giovane, se ne parla tantissimo ed è giusto così. Meno si parla della catastrofe ambientale, ma anche questa è una notizia importante.

Marco ha detto...

Non era importante diffondere la notizia, era importante, da tutte le voci libere, far partire una richiesta di giustizia per un ragazzo come noi che è stato brutalmente ammazzato.

Osur da Praticio ha detto...

Sono d'accordo con felipe. La copertura mediatica di certi eventi raggiunge livelli assurdi mentre altri fatti passano direttamente non al secondo ma al terzo piano. Questo non significa che certe cose non meritino più attenzione di altre, soprattutto se sono fatti gravi, ma almeno sulla rete cerchiamo di dare spazio un pò a tutto.......

Marco ha detto...

Le vostre risposte sono scioccanti...soprattutto dopo aver visto il pezzo di domenica.

Comunque...rispetto la libera scelta del blogger, ma non verrò piu' a trovarvi.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...