giovedì 18 ottobre 2007

Una volta erano i cellulari


La tecnologia ormai è incredibile, veloce, sempre meno costosa. I telefonini, che una volta erano usati appunto, per telefonare, ormai sono un concentrato di tecnologia e vengono chiamati smartphones. Il mio Nokia 6630 comprato meno di due anni fa è, per chi si vuol tenere aggiornato, obsoleto, anche se, con un'antenna a parte fa da navigatore e il sistema operativo Symbian permette di aggiungere programmi come ad esempio Office o il lettore Mp3.
La novità maggiore degli ultimi mesi è senz'altro il collegamento wi-fi che rende possibile la connessione gratuita (molto di più all'estero, ma si sa l'Italia arriva sempre dopo in queste cose). Poi, non meno importante il Gps integrato che ti libera dall'ingombrante antenna. Infine i display touch-screen che fanno stare a bocca aperta un pò tutti. Più la fotocamera da 2 - 3 - 5 Mpx.
Allettanti sono le proposte in commercio o in uscita nei prossimi mesi, tra cui: forse il migliore (e il più costoso) HTC TytnII, ma anche Asus P535, i-Mate JASJAM, HP HW6915, Nokia Communicator, ecc.

5 commenti:

follo ha detto...

Stare aggiornati con la tecnologia elettronica è la cosa più costosa di questo pianeta. La cosa più sensata è prendere un oggetto appena superato dalle novità e che quindi si è già svalutato ma permette di tirare avanti per diversi anni finchè una nuova tecnologia diventa indispensabile.
Al giorno d'oggi, per chi viaggia molto, credo che il wi-fi sia un must, soprattutto vedendo con quanta velocità si diffondono gli hot-spots gratuiti nel mondo.
Per te che viaggi molto direi che viene prima della scelta dell'albergo!

Felipegonzales ha detto...

Questo sì che è un commento pertinente. Ti potevi impegnare di più andando sul tecnico, tu che ne sai...

mytom ha detto...

Secondo me il TyTN II rimarrà il migliore soltanto per qualche settimana ancora. Ha purtroppo un grosso limite: lo schermo con risoluzione QVGA (240x320). Al giorno d'oggi, chi usa uno di questi gioielli ha bisogno di poter navigare in internet comodamente, e se UMTS/HSDPA e WiFi vengono in contro a questa esigenza, lo schermo QVGA rende complicate anche le cose più sempici (come leggere un messaggio di posta elettronica in uno dei tanti servizi webmail non ottimizzati per PDA). Lo schermo VGA (come nell'imminente X800 e nel prossimo M800), quadruplicando la risoluzione QVGA, consente una fruizione più comoda dei contenuti online. Ci sono poi altri apparecchi, da annoverare sempre nellca categoria PDA Phone, che vanno addirittura oltre, utilizzando schermicon risoluzione maggiori (a scapito ovvimente della portabilità), come l'ultimo Toshiba Portege e il Nokia E90.

Felipegonzales ha detto...

Lo schermo VGA è senz'altro migliore, ma bisogna tener conto dell'eventuale maggior consumo batteria (già pesante sul TytnII); la risoluzione rimarrà la stessa? (è già abbastanza minuscola), infine credo che il processore debba essere più "prestante".
E' comunque una domanda che si fanno in molti; vedremo con le nuove uscite (es. M800).

follo ha detto...

Ammetto che la navigazione è un po' complicata in uno schermo così piccolo, ma quello che mi chiedo è se l'aumento della risoluzione con la stessa dimensione dello schermo porti veramente a così tanti miglioramenti. Se nello stesso schermo riuscissero a mettere un 3200x2400 pixel non credo che i miglioramenti siano proporzionali all'aumento di punti dato che al di sotto ad una certa dimensione non si legge e capisce nulla. Ne trarrebbero vantaggio le immagini, ma nella lettura ho i miei dubbi.

Una piccola nota sugli ultimi pda con schermi grandi: in una recensione del toshiba ho letto che con un monitor di quelle dimensioni non è possibile installare praticamente quasi nessuna applicazione e nemmeno il tomtom gira! Praticamente un grand bello schermo per vedere le foto ...
La situazione con gli schermi vga è un po' migliore dato che gli ultimi programmi escono con compatibilità qvga e vga e sicuramente il prossimo futuro sarà sul vga, ma come detto prima credo che per avere un effettivo vantaggio bisognerebbe passare da 2,8" ad almeno 3,5".
In ogni caso quando uscirà l'e-ten M800 me lo guarderò per bene :-)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...