giovedì 25 ottobre 2007

Ikea, pro e contro


L'Ikea non ha bisogno di presentazioni, è conosciuta in tutto il mondo, soprattutto negli States dove esistono vere e proprie mode e libri sullo stile Ikea. Qui in Italia più semplicemente la prendiamo in giro in Zelig, ma sotto sotto tutti hanno comprato qualcosa in un negozio Ikea almeno una volta. Proverò ad elencare ciò che mi piace e che non mi piace di questa "potenza svedese" che, insieme a Nokia e a Volvo, pubblicizza la Svezia.
Pro:
- Prezzi senza eguali
- Stile, praticità e design insieme
- Attenzione per l'ambiente
- soluzioni per ogni tipo di esigenza
- Nel 2008 verrà aperto un negozio a Parma
Contro:
- Perchè ostinarsi a chiamare gli oggetti in svedese ?
- Perchè non mettere una vite, dico una, in più, per il montaggio ?
- Perchè proporre quelle strane polpettine al ristorante Ikea ?

3 commenti:

sciura ha detto...

Hola Felipe!

Sul fatto di chiamare gli oggetti con il loro nome originario in svedese ha due motivi di base: il primo è che non crea dubbi sulla provenienza e il secondo, direi che è un modo per rendere figo e particolare un oggetto... Poi ci si può credere o meno, però credo sia fatto per questi due motivi.
La stessa parola Ikea, in svedese, vorrà pur dire qualcosa. (Nokia ad esempio, al contrario, significa icona).

Sul secondo punto hai ragione, ma credo che anche quì, nulla sia stato lasciato al caso. Vendono migliaia di pezzi e se dovessero inserire un paio di viti in più, per ogni pezzo, andrebbero a spendere un sacchissimo (principio di Esselunga sul licenziamento dei dipendenti se colti in flagrante a mangiare qualche prodotto).

Le polpettine invece... Hai di fronte una persona che andrebbe all'Ikea solo per quelle meravigliose polpette! Sono meravigliose e meravigliosa è quella salsa impossibile da riprodurre in cucina! Adoro!

Ci aggiungerei tra i contro il caos... Ma quello lo sai già. :)

Grazie di essere passato a trovarmi.

Osur da Praticio ha detto...

Felipe, c'è un errore gravissimo: la Nokia è finlandese!! E soprattutto quello che pubblicizza davvero la Svezia sono le svedesi...........

La notizia dell'apertura dell'ikea a parma è gradita: per essere un super-mega-multinazionale qui in italia è presente solo in 11 città!! Non sono mai entrato in un ikea e adesso mi viene voglia di andarci solo per queste fantomatiche polpettine! (comunque non credo che siano peggio della mensa aziendale..)

gaico ha detto...

Ma soprattutto... non provate a lavare le ciabatte di spugna Ikea in lavatrice. Quando le tirerete fuori dall'oblò saranno irriconoscibili...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...