giovedì 28 agosto 2008

Trattoria Villa Camilla, a Parma


Ambiente d'altri tempi in questo ristorante situato in campagna, in una laterale della Strada Provinciale Traversetolo.
E' una vecchia corte alle porte di Parma, una cascina di un giallo acceso, con giardino e aia per l'estivo. All'interno pavimenti, intonaci e finestre sono autentici, sembra di tornare indietro nel tempo.
Cucina parmigiana con portate classiche e rivisitate. Si può partire con salumi misti o una terrina con radicchio e brie fuso. Come primi sono innovativi i tortelli al culatello in salsa di Nero d'Avola. Tra i secondi spicca la vecchia (carne di cavallo) con peperonata, non troppo leggera ma gustosissima.
La selezione di torte è abbondante e si può accompagnare con un Passito di Pantelleria o un Sauternes.
Per accompagnare le portate abbiamo scelto un Morellino di Scansano DOC 2006 Moris Farm (12 euro), ma la scelta a disposizione è davvero varia, passando dai Supertuscan, ai friulani Jermann, fino ai vini californiani Beringer.
Il servizio è amichevole e senza troppe pretese. Il conto si aggira sui 30-35 euro a testa.
Indirizzo: Strada Paracchi 14, Mariano di Parma. Telefono: 0521-244458, chiuso il lunedì.

1 commento:

davide ha detto...

In effetti ne ho sentito parlare bene di Villa Camilla. Mi piacerebbe provare "la vecchia", ne vado matto.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...