mercoledì 16 luglio 2008

Quante bacchette si fanno con un elefante?


Per cinesi, giapponesi e orientali in genere, mangiare il riso in una ciotola, usando delle bacchette d'avorio è una "sciccheria". Diversamente la penseranno gli elefanti, dopo che, nella riunione del Cities, tenuta ieri a Ginevra, si è deciso che la Cina può tornare ad acquistare avorio. Gli abbattimenti legali degli elefanti africani aumenteranno drasticamente.
Così nei piccoli territori a loro adibiti ci sarà più posto per gli elefanti che rimarranno, fino a quando un giorno qualcuno si accorgerà che non ce ne saranno più.

"La domanda che ci dobbiamo fare è:
siamo felici di immaginare che i nostri nipoti non vedranno mai un elefante, se non illustrato?" - David Attemborough, 2000

2 commenti:

Demoiselle TuCaNo ha detto...

Poco tempo fa mi sono imbattuta in un servizio sull'estrazione di non so cosa dalla milza dei panda a fini cosmetici, cineseria, ovviamente. Panda rinchiusi in gabbie minimal, ma non chic, ovviamente, operazione dolorosissima, ovviamente, fatta sull'animale sveglio ed impazzito dal dolore e dalla costrizione, ovviamente. E Bossi se la mena ancora con i terùn?

marco macchi ha detto...

119. Il numero di bacchette che si ricavano da un elefante medio.
Il problema è che siccome le bacchette vanno sempre a coppie, o uccidi due elefanti alla volta, oppure devi considerare di avere un commensale monco.
:-)
(Abbi pazienza: c'è caldo)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...