martedì 9 novembre 2010

Finalmente servizio pubblico

"Vieni via con me" ieri sera ha fatto il boom di ascolti, come speravo. Sono stati 7 milioni e seicentomila gli italiani che hanno seguito la puntata d'esordio (25% di share). Fazio e soci hanno costruito una trasmissione fatta bene (nonostante sia stata prodotta da Endemol), un evento unico, con personaggi d'alto rango come l'intenso Saviano, lo spumeggiante Benigni, il coraggioso Vendola, il grande Abbado e tanti altri.
Quello che non mi spiego è che altri 4 milioni di telespettatori hanno preferito invece vedere "Il grande Fratello". Hanno preferito sbirciare un gruppo di ragazzi che urlavano e tentavano di farsi notare davanti alle telecamere. Hanno preferito il nulla rispetto alla realtà dell'Italia.

5 commenti:

marcoboh ha detto...

io invece condivido questo:
http://ilnuovomondodigalatea.wordpress.com/2010/11/09/il-disagio-non-viene-via-con-me/

Felipegonzales ha detto...

Io dopo aver visto Vieni via con me ho dormito meglio, più soddisfatto. Nonostante la retorica è stato un programma ben costruito, mi ha divertito e mi ha fatto pensare. Ce ne vorrebbero di più. Altro che Grande Fratello.

amalia ha detto...

E'vero,nonostante la retorica, e' stata una gran bella trasmissione, e poi che dire di Benigni? un genio un artista impareggiabile.

Baol ha detto...

Alla faccia di Masi...

Mari da solcare ha detto...

Sono d'accordo con te, Felipegonzales: sono stata finalmente contenta, dopo aver ascoltato lo spumeggiante Benigni e Saviano e Vendola.
Perchè hanno dato voce a un'Italia diversa.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...