lunedì 8 novembre 2010

E se questo treno deragliasse?

Stamattina questo "train d'enfer" proveniente dalla Francia, carico di scorie nucleari altamente pericolse, è arrivato al punto di scarico di Dannenberg Ost, in Germania, dopo centinaia di km su rotaia. Ma perchè prendersi questi rischi?
Si può notare il notevole calore sprigionato dalle scorie all'interno dei contenitori nonostante questi siamo altamente schermati con piombo.

2 commenti:

rosa ha detto...

Bella domanda il titolo del tuo post! Non oso neanche pensarci...mi tremano le vene ai polsi, un carico da 123 tonnellate di schifezza altamente radioattiva, più o meno il doppio della concentrazione emessa nella catrastofe immane di Chernobyl.
Poi lasciamo stare che sto' viaggetto è costato tipo una cinquantina di milioni di euro ai contribuenti tedeschi.
Da delirio... questi hanno le ghiande nel cervello...

Namastè

gattonero ha detto...

Non ho capito bene: ma la Germania, che si picca, forse giustamente, di essere la prima in Europa, è diventato l'immondezzaio di questa Europa che vorrebbe guidare?
Monnezza nostra, Napoli-Germania; le scorie, che dal treno sono passate su camion speciali, una discarica di queste scorie nucleari, quando noi non riusciamo a far funzionare in maniera decente i termovalorizzatori.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...