venerdì 1 febbraio 2008

Livio Felluga - Vertigo 2005


Come spesso accade, sono stato attirato dalla etichetta, dal nome (questo è molto rock) e dalla importanza della cantina. Livio Felluga è una delle aziende storiche del Fiurli (Cormons) e forse per questo mi aspettavo un vino eccezionale. Questo Merlot - Cabernet Sauvignon IGT del 2005 (11.80 al Conad) ha un profumo franco, fruttato e speziato che ricorda il Brentino di Maculan. Al palato è a mio giudizio con tannini e acidità sopra le righe. Il produttore scrive che " nella vinificazione l'uva viene delicatamente diraspata e sottoposta a pigiatura. La fermentazione avviene con macerazione delle bucce a temperatura controllata, in recipienti di acciaio inox. Vengono eseguiti frequenti rimontaggi, per un periodo di circa tre settimane, al fine di estrarre colori ed aromi dalle bucce. Avviene quindi la svinatura. Nell'affinamento la maturazione avviene per dodici mesi in acciaio e piccole botti di rovere francese. Il vino imbottigliato viene normalmente conservato in locali termocondizionati per almeno quattro mesi." Il risulato è comunque un prodotto discreto ma sotto le aspettative.

2 commenti:

Uno Qualsiasi ha detto...

Uh il primo post che di un blogger che leggo che recesisce il vino di Livio Felluga :D

Buono? ;)

Felipegonzales ha detto...

Nel complesso discreto, ma Livio Felluga è più rinomato con i bianchi, che è sicuramente tra i migliori della tua regione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...