domenica 5 dicembre 2010

Non fare di tutta l'erba un fascio

Che i terribili episodi di Yara e dell'incidente a Lamezia Terme non siano un pretesto per attaccare gli immigrati solo perchè immigrati. Esistono tanti immigrati che lavorano, hanno una famiglia e una vita tranquilla, come tutti gli altri cittadini italiani.
La rabbia potrebbe esplodere perchè i protagonisti sono rispettivamente un tunisino e un marocchino. E' già stato esposto un cartello con la scritta "Occhio per occhio, dente per dente" e un altro con "Marocchini fuori da Bergamo".
Spero che la politica non soffi sul fuoco, alimentando il clima d'odio verso gli immigrati.
Per i familiari delle vittime sarà un futuro buio e pieno di dolore, ma queste tragedie non si possono risolvere con atti da giustizia privata o da Ku Klux Klan.
Sarà retorica, sembrerò un prete, ma ci tenevo a scriverlo.

3 commenti:

enrica ha detto...

Sono completamente d'accordo sul fatto che la giustizia privata ed il modello del Ku Klux Klan siano condannabili e da paventare. Ciononostante, le ingiustizie, quando non esistono possibilità di appello e di ricorso, producono rivoluzioni come c'insegna la storia dei nostri avi.
La politica? Destra, sinistra o centro è diventata un circo. Gli uomini politici attualmente sul "mercato" hanno dimenticato che per avere l'appoggio del popolo occorre credere in qualcosa, avere un progetto davvero funzionale e perseguirlo con onestà e coerenza. Il popolo ha dimenticato che quando ci si fa prendere dalle emozioni e dalla propaganda e si dimentica di osservare fino in fondo le azioni, si finisce con il commettere errori madornali e di gruppo. Come ci dimostra la storia.

Matteo Mazzoni ha detto...

D'accordo con te, ma anche con Enrica...

Fabio ha detto...

Oramai siamo allo sbaragio...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...