lunedì 27 settembre 2010

La vita scorre, nonostante tutto

In una Italia sempre piu' in crisi e alla deriva, la politica, come la democrazia, e' ormai un'immensa farsa pubblicitaria e la gente si arrabatta come meglio puo', seguendo la corrente.
C'è chi si adatta a lavori a tempo determinato per compensi mensili intorno ai 700 euro e chi si licenzia e sogna di trasferirsi in Canada con la famiglia.
Ci sono bambini che crescono con i loro occhioni spalancati, i loro sorrisi autentici e le loro bizze, ma c'è anche chi si ritrova a poco più di settantanni, dopo una vita di fatica, con una diagnosi di cancro in fase avanzata.
C'è chi, dopo pochi anni di matrimonio, si ritrova separato e progetta di partecipare alla prossima maratona di Honolulu e c'è chi si innamora di una ucraina con figli, diventando un nuovo padre di famiglia.
C'è chi si diverte con balli country di gruppo, con tanto di cappelli da cowboy e stivali texani e chi si lascia andare seguendo i ritmi antichi della pizzica sotto un cielo di stelle. Mentre l'estate finisce.

4 commenti:

Valentina ha detto...

...ma il cielo è sempre più blu, verrebbe da dire; salvo tsunami e meteoriti...

Baol ha detto...

Beh, la caratteristica della vita 'sta proprio nel fatto che lei continua a scorrere alla faccia nostra!

:)

Saverio Fulci ha detto...

Eh, sì... la vita scorre... manca solo "ed è subito sera!""".
Mhh, un po' più di entusiasmo, suvvia

Nihil ha detto...

Ecco che l'estate finisca è l'unico punto fisso della storia....

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...