lunedì 2 agosto 2010

Il governo sempre piu' lontano dai cittadini

Per il trentennale della strage alla stazione di Bologna, nessun rappresentante del governo.
La P2 e' stata accusata a suo tempo di terrorismo per aver tentato di depistare le indagini sulla strage alla stazione di Bologna.
E' sempre piu' chiaro uno "svuotamento dall'interno dei principi alla base della nostra costituzione con il progetto eversivo della Loggia Massonica P2 denominato Piano di rinascita democratica".
Bersani ha detto: "E' chiaro che ci sono dei problemi, c'e' il tema del segreto di Stato, dei risarcimenti, ci sono ancora ferite da lenire ma un governo deve affrontarle queste situazioni, deve guardare la gente negli occhi. Non si puo' governare solo per gli applausi".

5 commenti:

Il rospo dalla bocca larga ha detto...

Il miglior commentatore sarebbe senza dubbio Altafini:

"Che schifu amisci"

Baol ha detto...

Il problema è che una parte dei cittadini credono che questo governo gli sia vicino...

Arcureo ha detto...

La P2 di cui il presidente del consiglio attualmente in carica aveva la tessera N° 1816.
No, così, giusto per dare qualche dettaglio in più...

Stefania248 ha detto...

Vergogna!

Angie ha detto...

quando si ha la coscienza sporca...

anch'io (che andavo sempre per qualche giorno al mare Adriatico, in ferie coi miei ad agosto quando chiudeva la Fiat) avrei potuto essere tra i morti - quell'anno combinazione ci portò un mio zio in auto - ma il terrore, al ritorno, rimase! e penso che questo sia lo scopo: il clima di paura contro, sostituito ora dall'indifferenza verso, i cittadini.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...