martedì 11 maggio 2010

Ma la scuola italiana non era laica?

La Religione contribuirà alla determinazione del credito scolastico. Ne dà notizia lo stesso ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, che dichiara: il "Consiglio di Stato accoglie le nostre posizioni". Il ministro "accoglie con soddisfazione la notizia"... il giudizio dei prof di Religione dovrebbe concorrere alla determinazione del credito, ma solo per chi si avvale di questo insegnamento.


fonte La Repubblica.

2 commenti:

marcoboh ha detto...

sì, la stessa donna gelmini che trasgredisce non so quanti comandamenti (l'esperta dovrebbe essere lei, mica io) facendo sesso e un figlio (o figlia? boh) fuori dal matrimonio, e per di più con un uomo divorziato.
ma con gli applausi dei cardinali, comunque: che, come al solito, vedono solo quello che gli fa comodo vedere.

Arcureo ha detto...

Seh vabbè, anche lo stato italiano dovrebbe essere laico, ma capirai...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...