mercoledì 27 agosto 2014

Perché scegliere un iPhone

Se usate il vostro smartphone per chattare su Whatsapp e curiosare su Facebook smettete pure di leggere questo post, uno smartphone che costa un decimo di iPhone è sufficiente.
Se invece potete spendere una somma non indifferente per un oggetto così piccolo allora continuate la lettura.

Utilizzo iPhone (prima il 4 poi il 5) dal 2011 e ne sono molto soddisfatto. Ultimamente, piu' per curiosità di cambiare che per necessità, ho cercato piu' volte uno smartphone Android comparabile ad iPhone ma non ho ancora trovato lo smartphone che riunisce tutte le sue ottime caratteristiche.
Devo premettere che sono entrato nel mondo Apple con iMac, poi l'anno successivo ho comprato iPhone. Perchè fino ad allora lo ritenevo troppo costoso e piu' che altro uno status symbol. In effetti chi non ha un computer Mac non sfrutta appieno le enormi funzionalità di iPhone, ad esempio la possibilità di creare con iPhoto album e sicronizzarli su iPhone.
iPhone è un concentrato di qualità di cui molta gente non ha bisogno. Chi lo compra solo come status symbol è uno che butta i soldi.

Iniziamo con le caratteristiche di iPhone 5, viste dal lato utente:
- il sistema operativo (ora iOS 7.1.2) è fluido, veloce e lo rimarrà nel tempo. Difficilmente avrete un intoppo.
- le telefonate si sentono molto bene grazie ai 3 microfoni (nonostante lo pseudo problema di antennagate che accusava iPhone 4, di cui non ho mai sofferto).
- la musica si sente benissimo, sia con gli auricolari earpods (con bassi avvolgenti), sia con lo speaker interno.
- le foto scattate con fotocamera posteriore (Sony) sono di ottima qualità. Stampo abitualmente fotoalbum 20x15.
- i video sono fullHD stabilizzati, ottimi anche con poca luce.
- la naturalezza dei colori del display. Confrontatelo con un altro smartphone.
- il GPS è rapido e preciso. App come Mappe o Endomondo si attivano in pochi istanti.
- per il web si naviga con Safari, ma è altrettanto veloce Chrome.
- le caselle email si possono raggruppare velocemente sulla app Mail.
- il design curato e i materiali nobili con cui è costruito ne fanno un piccolo gioiello.
- il display 4", il peso e lo spessore davvero ridotto, permettono di scordarselo in tasca e di usarlo facilmente con una sola mano.
- assistente vocale Siri, a cui puoi fare domande e avere risposte in tempi rapidi (solo se il segnale è molto buono).

Unica pecca: la batteria, che con un uso intensivo non arriva a fine giornata.

5 commenti:

Mauro ha detto...

Non uso iPhone perché ho bisogno si un oggetto solido, a prova di caduta e pioggia.
Ma soprattutto non voglio andare in giro con la guardia del corpo per la paura di farmi derubare un telefono.
Se devo fare foto e video di qualità uso una vera foto/video camera, è più ingombrane ma ha una cosa chiamata zoom ottico.
Infine: il costo di uno smarphon da battaglia + quello di una discreta fotocamera (che filma in full-HD) è nettamente inferiore a quello di un iPhone.

Fabio F ha detto...

@Mauro : sono tutti motivi validi. Per la solidità basta una custodia, anche perchè pure i cellulari di plastica si rompono a volte. La guardia del corpo è esagerata, basta tenerselo vicino. La reflex ce l'ho anch'io con un gran bel teleobiettivo, ma ti assicuro che iPhone scatta ottime foto e non c'è bisogno della tracolla.

Lorenzo ha detto...

Oltre a quanto detto sopra, io preferisco accedere ad Internet e guardare i video col mio monitor da 27 pollici.

Mauro ha detto...

@Lorenzo
Assolutamente d'accordo con te, ma il monitor 27" non lo ritengo trasportabile.
La macchina fotografica reflex o bridge invece sì.

@Fabio:
Forse tu fai l'impiegato e pratichi sport come gli scacchi....
Ti assicuro che se sei a lavorare su un impianto... Sei in gita a Napoli (o Milano che ormai è anche peggio) ho già tanta roba da tenermi stretto.
Certo posso nasconderlo dentro una valigia...
Ma io l'ho comprato per usarlo: fare foto ad un quadro in cima ad una scala, come navigatore mentre pedalo e... Piove!

Sia chiaro non critico gli iDevice, sicuramente hanno un'ottima qualità, ma da quì a dire che sono i migliori ce ne passa anche perché non esiste il migliore ma il miglior compromesso fra qualità, prezzo dimensioni, ingombri, valutati in base alle proprie esigenze.

Lorenzo ha detto...

E qui ti volevo. Il concetto di "trasportabile" non ha alcun senso.

Se vado in montagna di sicuro non mi porto l'iPhone nello zaino per fare le foto, posso optare per una macchinetta compatta economica che se si scassa non mi suicido oppure se sono fanatico della fotografia mi accollo una reflex con tutti i crismi.

Se sono in giro per lavoro non mi metto certo a "navigare" o a guardare "video", faccio quello che devo fare e torno a casa, dove posso "navigare" e guardarmi i "video" sul monitor bello comodo.

Se sono al parco o al mare o in qualsiasi posto per divertimento vale più meno lo stesso della escursione, con in più il fatto che sono più probabilmente occupato a vivere e meno interessato alla fotografia, figurarsi il resto.

Rimane il viaggio in treno. Computer portatile.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...