domenica 20 maggio 2012

Saranno cazzi vostri

"La calamità naturale sarà a carico del cittadino. In caso di terremoto, alluvione, tsunami e qualsivoglia altra catastrofe, non sarà più lo Stato a pagare i danni". 


Come se non ce ne fossimo accorti.

da Il Post

2 commenti:

duhangst ha detto...

Già...

gattonero ha detto...

Nostri, per meglio dire...
Appena in tempo.
Va a finire che appena questi parlano (o sparlano) bisognerà grattarsi furiosamente.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...