lunedì 22 giugno 2009

Italia-Brasile, una pessima figura


Per fortuna l'Italia e' fuori dal torneo; non avrei sopportato altre pessime figure. Impressionante la differenza tecnica, tattica, fisica tra Italia e Brasile. Sono chiaro dall'inzio: la nostra nazionale ieri sera sembrava una squadretta da categoria Amatori. Ha subito 3 goals e 2 legni solo nel primo tempo. Una debacle.
La partita si puo' riassumere nello scatto di Lucio (difensore Brasile) che, mentre corre in vantaggio di un paio di metri da Rossi, lo guarda, fissandolo con aria di scherno.
Lippi, buttandosi in questa nuova sfida di allenatore, ha forse fatto una delle scelte peggiori della sua vita. Avrebbe potuto rimanere al fianco di Bearzot, nell'olimpo degli eroi nazionali e invece si e' impelagato in questa triste storia.
L'unico che ha dato un po' di linfa vitale alla nostra squadra, senza peraltro modificarne la sorte, e' stato Pepe (a me sconociuto). Stendiamo un velo pietoso su Iaquinta e speriamo in un futuro rinnovato di questa squadra.

5 commenti:

duhangst ha detto...

A volte ci si dimentica che non si può sempre vincere.

Andrew ha detto...

attualmente siamo inferiori a molte squadre

la signora in rosso ha detto...

ultimamente di brutte figure all'estero ne facciamo parecchie! Almeno il calcio...almeno questa ce la potevamo risparmiare...

Charlie68g ha detto...

per fortuna che c'è la nazionale under 21 :-)

follo ha detto...

Una volta avevamo grandi difensori che salvavano il risultato, adesso il nostro leader in difesa ha 36 anni ...
Una volta avevamo grandi attaccanti che risolvevano le partite, adesso entrambi i due titolari partiti contro il brasile sono stati sostituiti ...
Una volta gli avversari ci temevano, adesso credo proprio che, se ci qualifichiamo al mondiale, tutti spereranno di averci nel girone!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...