mercoledì 30 settembre 2015

L'utilita' e la comodita' del Touch ID


Se non ne siete ancora coscienti, beh sappiatelo, il vostro smartphone è mediamente una immensa fonte di dati sensibili. Quindi meglio proteggersi il piu' possibile. Se avete un iPhone, ma anche alcuni smartphones android, c'è la comoda possibilita' di utilizzare il Touch ID (nome depositato da Apple per il lettore di impronte digitali presente nel tasto Home di iPhone). Oltre allo sblocco iniziale sempre piu' app ne fanno uso, ad esempio 1Password, Day One, Google Drive, Amazon, Pay Pal, Scanner Pro e tanti altri.

1 commento:

Lorenzo ha detto...

La cosa mi fa abbastanza ridere. Il punto debole del furbofono, oltre il firmware, il software pre-installato e il software installato dall'utente, il sono le connessioni di rete, di qualsiasi tipo, non certo l'interfaccia. Della serie "falso senso di sicurezza" per le masse.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...